PDF Stampa E-mail

Istruzione e Formazione Professionale Iniziale

Il sistema educativo di istruzione e formazione si articola, in base alla legge di riforma n.53 del 28 marzo 2003 e successive modifiche, nella scuola dell’infanzia (materna), in un primo ciclo comprensivo della scuola primaria (elementari) e della scuola secondaria di primo grado (medie), e in un secondo grado comprensivo del sistema dei licei e del sistema dell’istruzione e della formazione professionale.

In seguito alla citata riforma dell’istruzione (L. 53/2003), la scuola secondaria di secondo grado rappresenta il secondo ciclo dell'istruzione, costituito dal sistema dei licei (artistico, classico, economico, linguistico, musicale, scientifico, tecnologico, delle scienze umane), e dal sistema dell'istruzione e della formazione professionale.

Il ciclo di formazione professionale Iniziale prevede una qualifica alla fine del secondo o del terzo anno.

Il Ministero del Lavoro e il Ministero dell'Istruzione, insieme alle Regioni e alla provincie autonome di Trento e Bolzano in sede di conferenza unificata, in concordanza con gli standard minimi Europei, hanno individuato 21 figure professionali:

 

  • Operatore dell'abbigliamento
  • Operatore delle calzature
  • Operatore delle produzioni chimiche
  • Operatore edile
  • Operatore elettrico
  • Operatore elettronico
  • Operatore grafico
  • Operatore di impianti termoidraulici
  • Operatore delle lavorazioni artistiche
  • Operatore del legno
  • Operatore del montaggio e delle manutenzione delle imbarcazioni da diporto
  • Operatore alla riparazione dei veicoli a motore
  • Operatore meccanico
  • Operatore del benessere
  • Operatore della ristorazione
  • Operatore ai servizi di promozione ed accoglienza
  • Operatore amministrativo-segretariale
  • Operatore ai servizi di vendita
  • Operatore dei sistemi e dei servizi logistici
  • Operatore della trasformazione agroalimentare
  • Operatore agricolo

 

Tali corsi rilasciano qualifiche valide in tutta Europa perché i programmi rispettano gli standard richiesti dall’UE.

Ultimo aggiornamento Lunedì 17 Ottobre 2011 12:55